Quello che c'è da sapere.
Direttamente nella tua inbox.
Niente spam, promesso.
Ok, sei dei nostri. Ottima scelta.
Social Media Business Tecnologia Pressplay Serie TV Startup Hacked Politica

Ecco i vincitori del World Press Photo 2017

Redazione

La foto scattata dal fotografo turco Burhan Ozbilici di Associated Press è stata nominata foto dell’anno al World Press Photo.

Lo scatto, intitolato Un assassinio in Turchia ritrae l’attentatore Mevlüt Mert Altıntaş subito dopo aver ucciso l’ambasciatore russo in Turchia, Andrey Karlov, a una mostra d’arte a Ankara, il 19 dicembre 2016. Ozbilici seguiva l’evento e non si sarebbe mai aspettato di ritrovarsi nel bel mezzo di un attentato terroristico. La giuria ha scelto di premiare lo scatto perché si tratta di “un’immagine esplosiva, in grado di raccontare senza filtri l’odio dei nostri tempi”.

World Press Photo of the Year
Burhan Ozbilici, The Associated Press
Un assassinio in Turchia

Giunto alla 60esima edizione, il World Press Photo (WPP) è il più importante concorso fotografico al mondo dedicato al fotogiornalismo: quest’anno sono state prese in considerazione dalla giuria più di 80mila foto scattate da più di 5mila fotografi di tutto il mondo. Ecco le altre foto vincitrici nelle singole categorie. Tutte le altre premiate le trovate qui.

Contemporary Issues, 1° premio
Jonathan Bachman, Thomson Reuters
Prendere Posizione a Baton Rouge

Contemporary Issues, 1° premio, Storie
Amber Bracken
Standing Rock

Daily Life, 1° premio
Paula Bronstein, Time Lightbox
Pulitzer Center For Crisis Reporting

Daily Life, 1° premio, Storie
Tomas Munita, The New York Times
Cuba On The Edge Of Change

General News, 1° premio
Laurent Van der Stockt, Getty Reportage per Le Monde
Offensiva a Mosul

General News, 1° premio, Storie
Daniel Berehulak, The New York Times
Ci stanno macellando come animali

Long-Term Projects, 1° premio
Valery Melnikov, Rossia Segodnya
Giorni neri dell’Ucraina

Natura, 1° premio
Francis Pérez
Caretta Caretta intrappolata

Natura, 1° premio, Storie
Brent Stirton, Getty Images for National Geographic Magazine
Guerre di rinoceronti

Persone, 1° premio
Magnus Wennman, Aftonbladet
Cosa lascia indietro l’ISIS

Persone, 1° premio, Storie
Michael Vince Kim
Aenikkaeng

Sport, 1° premio
Tom Jenkins, The Guardian
Grand National Steeplechase

Sport, 1° premio, Storie
Giovanni Capriotti
Boys Will be Boys

Spot News, 1° premio
Jamal Taraqai, European Pressphoto Agency
Esplosione di una bomba in Pakistan

Spot News, 1° premio, Storie
Burhan Ozbilici, The Associated Press
Un assassinio in Turchia

 

In copertina
Persone, 2° premio, Storie
Antonio Gibotta, Agenzia Controluce
Infarinati

Quello che c'è da sapere.
Direttamente nella tua inbox.
Niente spam, promesso.
Ok, sei dei nostri. Ottima scelta.