Social Media Business Tecnologia Serie TV Startup Politica Persone Altro

Che fine faranno i profili social di Obama dopo le elezioni?

Gabriella Infante
C
2'
2 novembre 2016 02/11/2016

Che siate d’accordo o no dal punto di vista politico, dovete ammettere che Barack Obama e la first lady Michelle, negli anni del loro mandato, hanno davvero spaccato sui social. Per la prima volta nella storia, vuoi per semplice congiuntura, vuoi per necessità, presidente e consorte si sono mostrati attraverso i profili social in tutte le vesti: ufficiale, casalinga, divertente, commossa, in azione, etc. etc.

Ok, lo staff della Casa Bianca dev’essere una specie di corazzata che programma ogni dettaglio ed è addestrato a parare ogni colpo, ma la strategia di condivisione della coppia più in vista del mondo non avrebbe avuto lo stesso successo se i protagonisti non avessero incarnato un preciso mood.

Il new media team della Casa Bianca

Il new media team della Casa Bianca (notate anche voi la spontaneità di questa foto?).

 

Ma anche i social ne hanno beneficiato: avere tra i propri utenti il leader del mondo libero è stato un colpaccio abbastanza piacevole per i social media.

La prossima settimana si terranno le elezioni presidenziali, Donald Trump o Hillary Clinton saranno confermati come nuovo presidente ed una nuova famiglia si trasferirà alla Casa Bianca. Come sempre, è in atto un piano di transizione del potere che viene trasferito dalle mani di un presidente al suo successore e per la prima volta questo piano comprende anche i social media.

 

 

Barack e Michelle Obama contano insieme più di 17 milioni di follower solo su Twitter. La Casa Bianca ha dichiarato che raccoglierà tutti i tweet di @POTUS sotto un nuovo account, @POTUS44. In questo modo il nuovo presidente potrà gestire l’account originario e usufruire del grande numero di seguaci che il predecessore ha messo insieme: i follower diventano quindi un’eredità che il vecchio presidente lascia al nuovo.

La transizione comprenderà anche lo spostamento delle attività dei profili Facebook e Instagram della Casa Bianca, sotto nuovi account che saranno denominati “Obama White House“. In questo modo, la transizione dovrebbe garantire un trasferimento pressoché totale del potere sui social.

Oggi Barack e Michelle, domani Hillary e Bill oppure Donald e Melania. Vedremo se sapranno essere altrettanto bravi, ma temo sarà difficile produrre contenuti con un potenziale social come questo!

 

iPod nano, grazie e a risentirci

Sixto Rodriguez è morto e poi è diventato una rockstar

L’effetto Amazon nell’e-commerce della moda

Quello che c'è da sapere. Direttamente nella tua inbox.
Ok, sei dei nostri. Ottima scelta.