Quello che c'è da sapere.
Direttamente nella tua inbox.
Niente spam, promesso.
Ok, sei dei nostri. Ottima scelta.
Social Media Business Tecnologia Pressplay Serie TV Startup Hacked Politica

Microsoft Surface è il portatile più cool che potete comprare con 1000 euro

Luca Murante
h

Nel corso della conferenza del 2 maggio a New York, oltre a Windows 10 S, Microsoft ha annunciato anche il primo notebook basato proprio sul nuovo sistema operativo: il Microsoft Surface Laptop. Lo ha fatto il chief dei dispositivi di casa Microsoft, Panos Panay nell’evento tutto dedicato al mondo educational. È un notebook da 13,5 pollici e a bordo troverete appunto il nuovo sistema Windows 10 S.

«I ragazzi che stanno per approdare all’università hanno bisogno di un buon laptop, così abbiamo creato il Surface, ed è splendido.»

Una delle caratteristiche ci fa andare al di là della semplice sparata del dirigente Microsoft di turno è che il top del portatile è rivestito completamente in tessuto Alcantara, proprio come i sedili di una Porsche. I tasti, che hanno una corsa di 1,5mm sono retroilluminati ed accoppiati cromaticamente al tessuto. Un device di fascia alta insomma, ottimo per promuovere il nuovo sistema operativo e lanciare Microsoft nella sfera dei portatili che contano. Non possiamo non pensare al MacBook di Apple, che però, anche se con caratteristiche analoghe costa ben 500 euro in più.

Lo schermo, come già accennato, è un 13,5 pollici con tecnologia PixelSense con risoluzione 2256×1504, con un ratio di 3:2. Si tratta di un pannello touch estremamente sottile che può essere abbinato alla Surface Pen, così da poter disegnare direttamente sullo schermo. Abbinato ai processori Intel Core i5 o i7, questo notebook dovrebbe garantire più di 14 ore di uso continuativo a batteria, più di quanto faccia attualmente un Macbook Pro o un Macbook Air.

Non è che vogliamo accanirci contro Apple necessariamente, ma vi ricordo che lo schermo è pure touchscreen.

Microsoft ha inoltre dotato il portatile di alcune camere di contenimento del calore, nel suo chassis di alluminio, per tenere il laptop (e l’utilizzatore) al fresco. Non ci sono fori per gli speaker: tutto è integrato sotto le vostre dita, al di sotto della tastiera. Finalmente, i video pomposi dove si capisce la cura maniacale nella fabbricazione non solo ad appannaggio della Mela.

Con un prezzo di partenza di 999 dollari, è possibile preordinare subito il Surface Laptop, con spedizioni a partire dal prossimo 15 giugno.

Chiudiamo dicendo che finalmente Microsoft è una scelta papabile quando decidiamo di comprare un portatile, una vera macchina di lavoro e non un “tablet con tastiera”, soprattuto facendoci due conti.

È questa la sfida ad Apple? Probabilmente sì, ma c’è Windows..

 

Quello che c'è da sapere.
Direttamente nella tua inbox.
Niente spam, promesso.
Ok, sei dei nostri. Ottima scelta.
Saturno è un posto bellissimo (ma non ci vivrei)
iPod nano, grazie e a risentirci
Bitcoin ha fissato un nuovo record: ora vale quasi 2300 dollari